Novità

Vi siete gustati tutte le partite di curling delle olimpiadi di PyeongChang. Il doppio misto (o Mixed Doubles) e il curling tradizionale a 4 sono le tue discipline preferite? Allora di sicuro ti sei già detto che questo sport una volta nella vita lo devi provare.

Ma non provare con le pentole e le scope di casa, perché il Curling Club Chiasso ti da l'opportunità di provare con veri sassi da curling, scope e naturalmente il ghiaccio.

Quando? Martedì 27 febbraio 2018 alle 20:30
Dove? Pista del ghiaccio a Chiasso (mappa)
Come devo vestirmi? Vestiti comodi e caldi (a cipolla), calzoni comodi ed elastici (evitare jeans) e scarpe basse

Riserva subito l'appuntamento sul calendario e iscriviti subito con questo formulario (l'iscrizione ci serve per organizzarci al meglio).

> Link CC Chiasso

La prima medaglia per la delegazione rossocrociata ai giochi di PyeongChang arriva proprio dal Curling e dalla nuova disciplina del Mixed Doubles: Jenny Perret (Bienne) e Martin Rios (Glarona), i rappresentanti designati da SwissCurling per questi giochi olimpici, hanno vinto la medaglia d'argento!

Il round-robin, composto dalle sette migliori squadre degli ultimi due mondiali e completato dalla Corea del Sud in qualità di padrone di casa, ha visto la Svizzera concludere in seconda posizione, dietro a Canada ma davanti a OAR (atleti olimpici di Russia) ed alla Norvegia; cinque vittorie e due sconfitte, maturate contro Norvegia e Canada, hanno comunque permesso l'agevole accesso alla semifinale senza passare dal tie-breaker.

In occasione della semifinale, disputata contro gli atleti olimpici russi, il duo svizzero ha disputato una prestazione maiuscola e vinto con merito una sfida che, senza nulla togliere agli avversari, ha potuto controllare per larghi tratti. 7 a 5 il risultato finale e una certezza: la prima medaglia di queste olimpiadi!

La finale contro la nazionale canadese, composta dai fenomeni John Morris e Kaitlyn Lawes (entrambi già oro olimpico nei rispettivi concorsi a squadre del 2010 e del 2014), è poi - purtroppo per noi - scivolata via già al 3° end: una "casa da 4" dei canadesi ha messo fortemente in difficoltà Perret e Rios che non hanno saputo opporre resistenza alla qualità individuale del duo della foglia d'acero. 

Comprensibile la delusione iniziale che però - ne siamo certi! - lascerà presto lo spazio all'immenso orgoglio per quanto ottenuto in questa prima edizione del Mixed Doubles olimpico e nel percorso fatto per poterci arrivare, dalla qualificazione agguantata soltanto grazie alla finale mondiale del 2017, ai non facili "trials" interni disputati in autunno.

Non possiamo certo parlare per l'intera nazione curlistica, ma certamente il piccolo ma caloroso movimento ticinese è molto, molto orgoglioso di quanto fatto da Jenny Perret e Martin Rios - bravissimi!

Ed ora andate a festeggiare - vi aspettiamo in Ticino per brindare insieme al vostro incredibile successo!

Manca davvero pochissimo a Gangneung (Corea del Sud), teatro delle competizioni curlistiche, al lancio del primo sasso e molte nazioni sono già in pieno "clima olimpico".

La Svizzera gareggerà in tutte e tre le competizioni in programma, a partire da giovedì 8 febbraio quando prenderanno avvio le partite del torneo di Mixed Doubles (che cos'è il Mixed Doubles? Ce lo spiega il CC Chiasso con un bellissimo articolo!), seguite poi a partire da mercoledì 14 febbraio dai due tornei principali, ovvero quello femminile e quello maschile.

Al via con i colori rossocrociati di SwissOlympic ci sono Jenny Perret e Martin Rios (mixed doubles), il team Aarau della skip Silvana Tirinzoni e il team Ginevra dello skip Peter De Cruz.  Seguiremo ovviamente anche le sorti della squadra maschile italiana skippata dal ticinese d'adozione Joel Retornaz.

Degno di nota è l'appunto che la federazione Russa è stata squalificata dai giochi, ma gli atleti del Curling sono comunque stati ammessi e vestiranno i colori olimpici sotto il nome Olympic Athletes from Russia (OAR).

Il programma completo degli incontri è disponibile a questo indirizzo: https://www.pyeongchang2018.com/en/sports/curling  . Il programma delle nazionali elvetiche (l'orario indicato è quello del Ticino):

MIXED DOUBLES - Jenny Perret, Martin Rios:

  • giovedì 8 febbraio, h01:05 CHN vs SUI e h12:05 FIN vs SUI
  • venerdì 9 febbraio, h00:35 USA vs SUI e h05:35 SUI vs NOR
  • sabato 10 febbraio, h01:05 CAN vs SUI e h12:05 SUI vs KOR
  • domenica 11 febbraio, h01:05 SUI vs OAR (Olympic Athletes from Russia), h12:05 eventuali Tie-breaker
  • lunedì 12 febbraio, h01:05 e h12:05 semifinali
  • martedì 13 febbraio, FINALI h01:05 partita per la medaglia di bronzo e h12:05 partita per la medaglia d'oro

MASCHILE - Valentin Tanner, Peter De Cruz (skip), Claudio Pätz, Benôit Schwarz, Dominik Märki (alternate):

  • mercoledì 14 febbraio, h01:05 SUI vs GBR (Scozia) e h12:05 SUI vs ITA
  • giovedì 15 febbraio, h06:05 DEN vs SUI
  • venerdì 16 febbraio, h12:05 JPN vs SUI
  • sabato 17 febbraio, h06:05 SUI vs NOR
  • domenica 18 febbraio, h01:05 SUI vs CAN
  • lunedì 19 febbraio, h06:05 SWE vs SUI
  • martedì 20 febbraio, h01:05 KOR vs SUI e h12:05 SUI vs USA
  • mercoledì 21 febbraio, pausa
  • giovedì 22 febbraio, h01:05 eventuali Tie-breaker e h12:05 Semifinali
  • venerdì 23 febbraio, h07:35 partita per la medaglia di bronzo
  • sabato 24 febbraio, h07:35 partita per la medaglia d'oro

FEMMINILE - Marlene Albrecht, Esther Neuenschwander, Manuela Siegrist, Silvana Tirinzoni (skip), Jenny Perret (alternate):

  • mercoledì 14 febbraio, h06:05 SUI vs CHN
  • giovedì 15 febbraio, h12:05 USA vs SUI
  • venerdì 16 febbraio, h06:05 KOR vs SUI
  • sabato 17 febbraio, h01:05 SUI vs SWE
  • domenica 18 febbraio, h06:05 CAN vs SUI
  • lunedì 19 febbraio, h01:05 OAR vs SUI e h12:05 GBR vs SUI
  • martedì 20 febbraio, h01:05 pausa
  • mercoledì 21 febbraio, h01:05 SUI vs DEN e h12:05 SUI vs JPN
  • giovedì 22 febbraio, h01:05 eventuali Tie-breaker
  • venerdì 23 febbraio, h12:05 Semifinali
  • sabato 24 febbraio, h12:05 partita per la medaglia di bronzo
  • domenica 25 febbraio, h01:05 partita per la medaglia d'oro

 

 

Si tratta di un nuovo record, quello stabilito quest'anno dalla Federazione Curling Ticino: sono infatti ben diciotto (!) le squadre che prenderanno parte al Campionato Ticinese 2017-2018 che si terrà nella splendida Waldhaus-Arena di Flims (GR) il weekend 17-18 marzo prossimo. Per festeggiare degnamente i propri primi 10 anni, la FCT ha deciso di proporre un Campionato Ticinese sull'arco di due giorni; i dubbi residui, relativi alla rispondenza da parte degli atleti ticinesi, sono presto scemati quando in pochissimo tempo è stato possibile riempire il tabellone di gara.

Il programma prevede tre turni di gioco da 6 Ends al sabato all'interno di due gruppi; domenica mattina si disputerà un quarto turno di gioco in funzione della classifica generale e, al termine, un quinto turno di finale per le prime 12 squadre che determinerà il Campione Ticinese della corrente stagione.

Gli skip delle squadre annunciate hanno ricevuto negli scorsi giorni la convocazione; per ulteriori informazioni potete rivolgervi al Curling Club Chiasso, organizzatore di turno della rassegna.

Sotto un magnifico sole si é svolta alla Siberia di Ascona durante lo scorso week-end la 22esima edizione della Coppa delle Camelie. Vi hanno partecipato 24 squadre provenienti da tutta la Svizzera. Ad aggiudicarsi la vittoria finale è stata la squadra bernese del Curling Club Lyss City guidata dallo Skip Ruedi Möri, con 8 punti, 23 End e 51 sassi.  Seconda classificata dopo le 4 partite di venerdi e sabato la compagine Asconese del CC Ascona Domenico con Skip Domenico Riccio, Mario De Simone, Liz Steffen e Sämi Kräher con 7 punti, 20 End e 41 sassi. Terzo posto per la squadra sottocenerina del CC Chiasso Luca, con Skip Luca Romelli, Fabrizio Borsari, Sabrina Romelli e Luigi Zambra. Quarto posto per i vincitori dell’anno scorso il Team Ascona Fiore con Skip Giuseppe Morotti, Raffi Cattomio, Fiorenza Bisi e Martino Trosi. Quinto posto per il CC Uznach 1 con Skip Willy Wyrsch.
Dei bellissimi cesti con diversi prodotti ticinesi hanno fatto gola alle prime otto squadre classificate.

Pagina 1 di 62

Sottocategorie

Novità dai curler, per i curler

Twitter @CurlingTicino

Vai all'inizio della pagina